I 5 piatti più bizzarri di SnapFood

Negli ultimi tempi giovani chef più o meno stellati si sono divertiti a sperimentare, re-interpretando ogni tipo di ricetta regionale tradizionale.

Ricette carnivore ripensate per vegetariani, tiramisù multicolore, proposte in versione street-food, piatti scomposti e piatti molecolari fanno parte di queste fantasiose varianti sul tema che un tempo non esistevano. Quelle “scelte azzardate” che non facciamo mai (inutile negarlo) al momento di ordinare qualcosa dal menù, continuando a puntare sempre sulle solite e collaudate pietanze.

Direttamente dalla community di SnapFood, ecco quindi cinque re-interpretazioni moderne di ricette tradizionali, che provano a fa uscire dagli schemi quei sapori che già conosciamo a memoria. Resta da capire se parliamo di un sacrilegio o di una ventata d’aria fresca.

Dite la vostra nei commenti di SnapFood!

Tiramisù scomposto?

TIRAMISU

Un’idea bizzarra e veloce per servire il tiramisù in versione fingerfood, perfetto per un buffet giocoso. In questo caso il dessert non viene servito “finito” con i classici strati ma con tutti gli ingredienti separati ed è il consumatore a comporre il tutto versando nel bicchiere mascarpone, caffè e cioccolato a piacimento, da guarnire con un savoiardo. Foto di Viviana Bernardi, scattata a Fattoria Toccaferro.

La Pizza tutto incluso?

PIZZAFULL

Perché scegliere un gusto di pizza quando si può mettere di TUTTO sopra la base di partenza? La pizzeria La Piazzetta sforna una ciabatta ripiena di mozzarella di bufala, prosciutto cotto e crudo, salamino piccante, contorno di frittura mista, melanzane sottolio, più un mix di patatine, porchetta e wurstel fritti. Si chiama MAN VS FOOD.

Tortellini Fritti?

TORTELLINI

Un classico primo reinventato in versione take-away, da mangiare con le mani come se fosse uno snack salato. Una salsa al formaggio invece del parmigiano grattugiato a guarnire il tutto. Invenzione emiliana che a volte viene servita infilzata su lunghi stecchini a mo’ di spiedino. Nella foto, la versione di Agriturismo Viaggiante – Street Food.

Una carbonara... di mare?

CARBONARA-PESCE

Chi ha detto che la pasta alla carbonara deve essere per forza quella con il guanciale? Una variante del tradizionale piatto Laziale può essere preparata con pesce spada (oppure con i gamberetti) che andranno ad affiancare le uova sbattute. L’utente Desiree Lazzaro ci segnala il piatto proposto dal raffinato ristorante Baylik, a Reggio Calabria.

La pizza a forma di cono?

KONO-PIZZA

I puristi della margherita storceranno il naso ma il Kono Pizza è un’idea che piace molto ai bambini e (a guardar bene) non molto differente dal concept del calzone con pomodoro e mozzarella: altrettanto farcito e portatile. L’utente Roberta Mughetto ci propone la simpatica versione del Locale Il Gastronomo.