SnapFood: i migliori gelati artigianali di Roma

Con l’arrivo dell’estate sulla vetrina di Snapfood app sono apparsi anche i primi assaggi di gelato artigianale, ed è ripartita la consueta sfida annuale a colpi di coni e coppette, banana split e affogati ai liquori. Oltre ad un po’ di refrigerio, in ogni gelateria della città si cerca sempre il gelato perfetto, quel gusto dal sapore più “intenso”, con la consistenza vellutata e il sapore avvolgente.

Ma come riconoscere un buon gelato? La naturalezza del colore è spesso un indicatore: un gusto di frutta fatto con le polveri ha ad esempio un tono troppo acceso, innaturale. Se si percepiscono dei cristalli di ghiaccio è probabilmente un gelato mal conservato e se non si scioglie mai… la cosa potrebbe indicare la presenza di troppi grassi idrogenati, che resistono a temperature elevate.

In questa primo articolo dedicato ai gelati abbiamo elencato alcune delle migliori gelaterie presenti a Roma, segnalate direttamente dalla nostra community.

Siete d’accordo con queste scelte?
Dite la vostra nei commenti di SnapFood!

Otaleg

otaleg-01

Considerato da molti il migliore della capitale, Otaleg a Via dei Colli Portuensi lavora con un laboratorio a vista che permette di assistere in diretta alla lavorazione del gelataio Marco Radicioni. Gli utenti di Snapfood consigliano “gusti di creme a base d’uovo”.

San Crispino

san-crispino01

Tra i primi a sperimentare con gusti molto “fantasiosi” abbinati alle stagioni, i ragazzi della gelateria San Crispino hanno scelto di rompere la tradizione proponendo solo coppette: niente gelato al cono! Diverse le sedi (San Giovanni, Pantheon e Fontana di Trevi).

Fiocco di Neve

fiocco-di-neve01

Questa storica gelateria a due passi dal Pantheon è specializzata in un gusto in particolare: lo Zabaione al marsala. In molti arrivano da tutta Roma solo per prendere un gelato monogusto, tutto zabaione e panna. O magari affogarlo con il caffè caldo, come ha fatto il nostro utente Phrants.

Rivareno

rivareno01

Stile Siciliano sbarcato con successo nella capitale (San Giovanni e Lido di Ostia). Gli appassionati segnalano come gusti imperdibili il pistacchio, dal sapore molto intenso, quasi salato, e il cremino alla nocciola.

Venchi

venchi01

Molto “fotogratato” anche il gelato di Venchi. A quanto pare è impossibile non prendere un cono “Brutto ma Buono”, alla gianduia con le noccioline, passando davanti a questo negozio di cioccolato Piemontese, che ha preso per la gola i romani.